Corso base sul Lean Manufacturing – REOSS Milano

Corso base sul Lean Manufacturing – REOSS Milano

26-27 Ottobre 2010
Applicare le Tecniche del Lean Manufacturing

PERCHE’ E QUESTO STAGE ?

Questo corso di formazione vi permette di capire come vengono applicate concretamente le tecniche del “Lean Manufacturing”.
Il suo obiettivo é quello di permettervi di migliorare la reattività, la qualità, la produttività e il fabbisogno delle scorte per poter rispondere rapidamente alla domanda in costante trasformazione del cliente.
Questa tecnica di “Lean Manufacturing” può adattarsi a tutti i processi produttivi, a prescindere dalla loro complessità.
Vengono chiaramente definite le tappe necessarie per produrre a flusso continuo, dall’ordine del cliente fino al prodotto finito, non tralasciando il ruolo che ogni reparto dell’azienda ha in questo cambiamento.

A CHI E’ DESTINATO ?

Ai direttori di produzione, ai direttori dell’approvvigionamento, agli ingegneri di produzione, agli ingegneri dell’approvvigionamento, ai Supply Chain Managers.
A tutti i manager e ingegneri degli altri reparti coinvolti nel progetto Lean Manufacturing.

OBIETTIVI

• Implementare il flow manufacturing nello stabilimento per “tirare” la produzione in funzione dell’ordine del cliente fino alla consegna del prodotto finito.
• Ridurre il lead time di produzione e aumentare la capacità produttiva.
• Produrre parecchi modelli diversi sulla stessa linea.
• Integrare il controllo di qualità a ogni tappa del processo produttivo.
• Eliminare le strozzature, ridurre il livello delle scorte (WIP), dei prodotti finiti e del fabbisogno in capitale circolante.
• Mettere a punto una strategia per semplificare tutte le attività, per soddisfare la domanda del cliente e per ottenere notevoli risparmi.

CONTENUTO DEL CORSO

1 Parte : Produzione in un ambiente tradizionale
• Tecniche tradizionali e produzione a flusso
• Capitale Circolante

2 Parte : Organizzare la Produzione a Flusso Tirato // I primi strumenti del Lean Manufacturing
• Ridurre i Lead Time di produzione
• Value Stream Mapping
• Sincronizzazione di Processo
• Mappa dei Processi
• Sincronizzazione di Processo a Modelli Misti
• Sequenza degli Eventi
• Produzione in base alla Domanda dei Clienti
• Calcolo del Takt
• Progettazione della Linea in base al Takt
• Calcolo bel numero di risorse

3 Parte : Bilanciamento della Linea basato sul calcolo del Takt
• Tecniche e strumenti per il Bilanciamento della Linea
• Uso degli IPK (In Process Kanban)
• Controllo della Qualitá Totale (Total Quality Control )
• Percorso Critico
• Flexing o polivalenza degli operatori
• Istruzioni grafico-visive

4 Parte : Implementazione delle Tecniche Kanban e Supply Chain
• Principio di funzionamento dei Kanban
• Strategia di giacenza e riduzione delle scorte
• Approvvigionamento Materiali
• Tecniche Kanban e Supply Chain
• Rotazione delle sorte
• Calcolo delle quantità Kanban
• Scarico via Distinta Base o “Backflush”

5 Parte : Come integrare i macchinari e i processi a monte
• Tecniche di bilanciamento
• Celle macchinari (collegamento delle celle macchinari ai flussi di produzione)
• Kanban a scheda multipla

6 Parte : Ottimizzazione delle risorse dell’azienda
• Impatto sulle risorse
• Linearità e efficienza
• Training certificazione degli operatori

Sito del corso

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Dello stesso autore o argomento:
Share

About the Author

avatar Contatta la redazione per domande, suggerimenti, segnalazioni. redazione@leanvalley.eu